Emergenza idrica: divieto di prelievo e di consumo di acqua potabile

Pubblicato il 21 giugno 2022 • Emergenza

Si comunica che, considerata l’endemica carenza idrica che sta caratterizzando l’attuale periodo, si ritiene necessaria l’adozione di misure di carattere straordinario ed urgente finalizzate a razionalizzare l’utilizzo delle risorse idriche disponibili. Al fine di garantire a tutti i cittadini di poter soddisfare i fabbisogni primari per usi alimentare, domestico ed igienico, è limitato l'uso dell’acqua potabile per altri usi. 
Con ordinanza n.57/2022 è istituito il divieto di prelievo e di consumo di acqua potabile per:
- l’irrigazione e annaffiatura di giardini e prati
- il lavaggio di aree cortilizie e piazzali
- il lavaggio di veicoli private
- il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua
- tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico ed igienico e uso coltivazioni

 

Ordinanza n.57
Allegato formato pdf
Scarica