Regione Piemonte

Carta e cartone

Ultima modifica 12 marzo 2019

Cosa inserire

Tutti i tipi di carta come:

  • giornali;
  • riviste;
  • fumetti;
  • stampa commerciale (ad es.: dèpliant e pieghevoli pubblicitari);
  • sacchetti per gli alimenti (ad es.:per il pane o per la frutta);
  • sacchetti di carta con i manici;
  • fogli di carta di ogni tipo e dimensione (poster, fogli d'istruzione dei farmaci).

Tutti gli imballaggi in cartone ondulato di qualsiasi forma e misura, come ad esempio per gli elettrodomestici,la strumentazione audio/video e computer, ma anche i contenitori in cartone per frutta e verdura.
Tutte le confezioni e gli imballaggi in cartoncino (non importa la grandezza della confezione, basta che sia di cartoncino)come:

  • Contenitori di prodotti alimentari (ad es.:astucci per pasta, riso, corn flakes, ecc.);
  • fascette in cartoncino di prodotti come conserve, yogurt e bevande, ecc...;
  • scatole delle scarpe;
  • tutte le confezioni, grandi e piccole, di prodotti come detersivi per lavatrice e lavastoviglie, ecc...;
  • scatole dei medicinali, del dentifricio, ecc...;
  • cartoni per bevande (svuotati, sciacquati e appiattiti).

Cosa non inserire

  • ogni tipo di carta, cartone e cartoncino che sia stato contaminato da sostanze putrescibili o tossiche;
  • carta, cartone e cartoncino oleati o plastificati;
  • tovagliolini e fazzoletti di carta usati;
  • cartoni per la pizza d'asporto;
  • contenitori di prodotti pericolosi (es.: sostanze tossiche).

Importante
Seleziona correttamente la carta, il cartone e il cartoncino, togliendo nastri adesivi, punti metallici e altri materiali non cellulosici, per renderli più facilmente riciclabili.
Appiattisci tutte le scatole, comprimi gli scatoloni e riduci gli imballi grandi in piccoli pezzi in modo da ottimizzare lo spazio nell'apposito contenitore per la raccolta differenziata.