Regione Piemonte

Tutela delle acque e autorizzazione scarichi

Ultima modifica 4 giugno 2020
  • Rilascio autorizzazioni allo scarico di acque bianche meteoriche in pubblica fognatura;
  • Approvazione dei Piani di Prevenzione e Gestione delle acque meteoriche di dilavamento e di lavaggio aree esterne, ai sensi del D.P.G.R. 20 febbraio 2006, n. 1/R;
  • Tenuta del registro delle autorizzazioni allo scarico dei reflui fognari in pubblica fognatura, rilasciate da SICEA;
  • Rilascio autorizzazioni, di competenza comunale, per lo scarico di reflui fognari in recettore diverso dalla pubblica fognatura;
  • Verifica di scarichi non a norma e adozione provvedimenti volti alla regolarizzazione;
  • Contratto di fiume per il recupero e la salvaguardia del torrente Sangone.

Richiesta autorizzazioni scarichi

Scarichi di reflui in fognatura comunale (acque bianche meteoriche) o consortile (acque nere)
Il Comune di Orbassano dispone di una estesa rete fognaria per la raccolta delle acque reflue, che interessa buona parte del proprio territorio. Questa va ad innestarsi nella rete SMAT (Soc. Metropolitana Acque Torino) che, dopo aver attraversato diversi comuni della cintura torinese (tra cui anche il Comune di Torino) recapita i le acque nere nel depuratore di Castiglione Torinese.

A) Richiesta autorizzazione allo scarico acque nere
La domanda deve essere presentata a SICEA utilizzando il modello allegato:
Domanda fognatura SICEA

B) Richiesta autorizzazione scarico acque bianche meteoriche, scavo su area pubblica e occupazione suolo pubblico
La domanda deve essere presentata al Comune utilizzando il modello allegato:
Domanda autorizzazione fognaria - scavo e occupazione suolo

C) Norme tecniche da osservare per l'allaccio in fognatura bianca per la raccolta delle acque meteoriche 

Scarichi reflui in recettore diverso dalla pubblica fognatura
I proprietari degli immobili posti ad una distanza superiore a mt. 100 dalla pubblica fognatura non hanno l'obbligo di allacciamento alla rete fognaria. Devono provvedere alla realizzazione di un sistema autonomo di depurazione delle acque (es. fossa IMOHFF). In tal caso la domanda deve essere presentata al Comune (sportello unico per il cittadino) utilizzando il modello allegato

Altri allegati:

 

Vai all'Ufficio Ambiente

Cauzione scavi - zone
Allegato 11.00 KB formato pdf
Scarica
Importi delle cauzioni
Allegato 6.00 KB formato pdf
Scarica
Modello - domanda fine lavori
Allegato 59.00 KB formato doc
Scarica
Modello - domanda inizio lavori
Allegato 59.00 KB formato doc
Scarica