Regione Piemonte

Protocollo operativo antismog: misure e limitazioni attive

Ultima modifica 12 marzo 2021

Con la d.g.r n. 9-2916 del 26 febbraio 2021, la Regione Piemonte ha introdotto disposizioni straordinarie per la qualità dell’aria, ad integrazione e potenziamento delle misure di limitazione delle emissioni, strutturali e temporanee già in vigore.

Tra i provvedimenti adottati, un semaforo per adozione preventiva dei provvedimenti di limitazione, in modo da prevenire l’eventuale occorrenza dei superamenti del valore limite giornaliero di PM10. Il servizio pubblica la mappa dei comuni con il livello del semaforo attivo per il giorno in corso e per i giorni successivi. Il servizio è aggiornato tre volte alla settimana, il lunedì, il mercoledì ed il venerdì.


LIMITAZIONI STRUTTURALI (sempre attive) a partire dal 1° marzo 2021

Limitazioni strutturali

Tipo veicolo

Orari

Chi non circola

Riferimento ordinanza

Esenzioni

Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

tutto l’anno,

tutti i giorni (festivi compresi) con orario 0:00-24:00

  • Benzina Euro 0, Euro 1 e Euro 2
  • GPL e metanoEuro 0 e Euro 1
  • Diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2

 

1.1

Punto 3

Ciclomotori e Motocicli (L1, L2, L3, L4, L5, L6, L7)

dal 01/03/2021 al 15/04/2021 e dal 15/09/2021 al 15/04/2022,

tutti i giorni (festivi compresi) con orario 0:00-24:00

  • BenzinaEuro 0 e Euro 1

1.3

Punto 3

Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

dal 01/03/2021 al 15/04/2021 e dal 15/09/2021 al 15/04/2022,

dal lunedì al venerdì con orario 8:00-19:00

  • Diesel Euro 3 e Euro 4

 

1.2

Punto 4


Ulteriori misure non legate alla circolazione veicolare:

  1. divieto per tutti i veicoli di sostare con il motore acceso

  2. obbligo di utilizzare nei generatori di calore a pellets di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW, pellets che siano realizzati con materiale vegetale prodotto dalla lavorazione esclusivamente meccanica di legno vergine e costituito da cortecce, segatura, trucioli, chips, refili e tondelli di legno vergine, di sughero vergine, granulati e cascami di legno vergine, non contaminati da inquinanti e sia certificato conforme alla classe A1 della norma UNI EN ISO 17225-2 da parte di un Organismo di certificazione accreditato, nonché l’obbligo di conservazione della documentazione pertinente da parte dell’utilizzatore

  3. divieto di abbruciamento di materiale vegetale, di cui all’art. 10, comma 2 della l.r. 15/2018, su tutto il territorio regionale, dal 01 marzo 2021 al 15 aprile 2021 e dal 15 settembre 2021 al 15 aprile 2022, ai sensi dell’ultimo periodo dell’art. 182, comma 6 bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (Norme in materia ambientale), ad eccezione unicamente delle deroghe conseguenti a situazioni di emergenza fitosanitaria disposte dalla competente autorità. Relativamente alla combustione delle paglie e delle stoppie del riso, il divieto di abbruciamento rimane valido a partire dall’1 settembre di ogni anno, su tutto il territorio regionale, fatte salve le aree risicole con suoli asfittici, in cui l’interramento delle paglie del riso non è agronomicamente possibile a causa della loro insufficiente degradazione, e per i soli casi in cui l’allontanamento dei residui colturali non risulti possibile

Si invita inoltre la popolazione a:

  1. usare il meno possibile l’automobile per la mobilità urbana e a privilegiare l’uso di altri mezzi di trasporto a basso impatto ambientale
  2. gestire gli impianti di riscaldamento degli edifici adibiti a civile abitazione in modo che la temperatura degli ambienti non superi i 20 °C, così come previsto dalla normativa vigente (D.P.R. 412/93 e D.P.R. 551/99) e a gestire gli impianti di riscaldamento degli altri edifici in modo da limitare al minimo indispensabile gli orari di accensione e la temperatura degli ambienti

LIMITAZIONI EMERGENZIALI: al raggiungimento delle soglie stabilite in relazione al “Nuovo Accordo di Programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano” e in conformità alle deliberazioni della Regione Piemonte d.g.r. n. 42-5805 del 20 ottobre 2017 e d.g.r. n 9-2916 del 26 febbraio 2021, sono adottate le seguenti misure temporanee, aggiuntive rispetto alle limitazioni di cui al precedente punto 1 e valide tutti i giorni della settimana, festivi compresi, dal 01 marzo 2021 al 15 aprile 2021 e dal 15 settembre 2021 al 15 aprile 2022

Limitazioni temporanee di Livello 1

Tipo veicolo

Orari

Chi non circola

Rif. Ord.

Esenzioni

Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

0:00-24:00

  • Benzina Euro 0, Euro 1 e Euro 2
  • GPL e metanoEuro 0 e Euro 1
  • Diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2

 

1.1

Punto 3

Ciclomotori e Motocicli (L1, L2, L3, L4, L5, L6, L7)

0:00-24:00

  • Benzina Euro 0, Euro 1

1.3

Punto 3

Persone (M1)

8:00-19:00

 

  • Diesel Euro 3 e Euro 4

1.2 e 2.1.1

Punto 4

(lun-ven)

Punto 5

(sabato e festivi)

  • Diesel Euro 5

2.1.1

Punto 5

Merci (N1, N2, N3)

8:00-19:00

 

  • Diesel Euro 3 e Euro 4 nelle giornate dal lunedì al venerdì

1.2

Punto 4

Merci (N1, N2, N3)

8:30-14:00 e

16:00-19:00

  • Diesel Euro 3 e Euro 4 nelle giornate di sabato e festivi

2.1.2

Punto 5

Limitazioni temporanee di Livello 2

Tipo veicolo

Orari

Chi non circola

Rif. Ord.

Esenzioni

Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

0:00-24:00

  • Benzina Euro 0, Euro 1 e Euro 2
  • GPL e metanoEuro 0 e Euro 1
  • Diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2

 

1.1

Punto 3

Ciclomotori e Motocicli (L1, L2, L3, L4, L5, L6, L7)

0:00-24:00

  • Benzina Euro 0 e Euro1

1.3

Punto 3

Persone (M1)

8:00-19:00

 

  • Diesel Euro 3 e Euro 4

1.2 e 2.1.1

Punto 4

(lun-ven)

Punto 5

(sabato e festivi)

  • Diesel Euro 5

 

2.1.1

Punto 5

Merci (N1, N2, N3)

8:00-19:00

 

  • Diesel Euro 3 e Euro 4 nelle giornate dal lunedì al venerdì

1.2

Punto 4

Merci (N1, N2, N3)

8:30-19:00

  • Diesel Euro 3 e Euro 4 nelle giornate di sabato e festivi

2.2.1

Punto 5

Merci (N1, N2, N3)

8:30-14:00 e

16:00-19:00

  • Diesel Euro 5

 

2.2.2

Punto 5

 

 

Per verificare in modo rapido la classe ambientale (categoria Euro) del proprio veicolo è possibile consultare il Portale dell’Automobilista, il sito di servizi di e-government del Dipartimento Trasporti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.


Per ESENZIONI, CHIUSURA STRADE e maggiori informazioni è possibile consultare: 


L’indicazione del livello di allerta (colore del livello) è comunicata sui seguenti siti internet: