Regione Piemonte

Misure per il miglioramento della qualità dell'aria a partire dal 1° ottobre 2020

Ultima modifica 19 novembre 2020

ATTENZIONE: Viste le misure messe in atto per contrastare il diffondersi del virus Covid-19 su tutto il territorio della regione Piemonte, sono sospese dal 20 novembre le limitazioni alla circolazione dei veicoli diesel Euro4 ed Euro5 che avrebbero dovuto fermarsi con il perdurare del semaforo arancione nell’area metropolotana di Torino.

A disporlo l'apposita ordinanza della Regione Piemonte. Il provvedimento è stato condiviso con il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa.

 


Miglioramento della qualità dell'aria - Limitazione della circolazione veicolare a partire dal 1° ottobre 2020

 

 

LIMITAZIONI STRUTTURALI (sempre attive)

  • veicoli adibiti al trasporto di persone e merci alimentati a benzina, gpl e metano euro 0, i diesel Euro 0, 1 e 2: dalle 0 alle 24 per tutto l’anno, festivi compresi;
  • veicoli adibiti al trasporto di persone e merci diesel Euro 3: blocco dal 1° ottobre al 31 marzo, dalle 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì;
  • veicoli adibiti al trasporto persone e merci diesel Euro 4: il blocco, che avrebbe dovuto scattare dal 1° ottobre al 31 marzo, è differito al 1° gennaio 2021, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30;
  • ciclomotori e motocicli a benzina Euro 0: dal 1° ottobre al 31 marzo, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 0 alle 24.

 

LIMITAZIONI EMERGENZIALI, attive dal 1° ottobre e valide tutti i giorni, festivi compresi

 

Livello 1 - Semaforo arancione (scatta dopo 4 giorni consecutivi di superamento della soglia di 50 microgrammi per metro cubo)

Non circolano

  • dalle 0 alle 24 i veicoli per trasporto di persone e merci alimentati a benzina, gpl, metano Euro 0, diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2;
  • dalle 0 alle 24 i ciclomotori e motocicli a benzina Euro 0;
  • dalle 8.30 alle 18.30 i veicoli per il trasporto di persone diesel Euro 3, 4 e 5;
  • dalle 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì e dalle 8.30 alle 12.30 il sabato e i festivi i veicoli per il trasporto merci diesel Euro 3 e 4;

 

Livello 2 - Semaforo rosso (scatta dopo 10 giorni consecutivi di superamento della soglia di 50 microgrammi per metro cubo)

Non circolano

  • dalle 0 alle 24 i veicoli per il trasporto di persone e merci a benzina, gpl e metano Euro 0 e diesel Euro 0, 1 e 2;
  • dalle 0 alle 24 i ciclomotori e motocicli a benzina Euro 0;
  • dalle 8.30 alle 18.30 i veicoli per il trasporto di persone diesel Euro 3, 4 e 5:
  • dalle 8.30 alle 18.30 (anche sabato e festivi) i veicoli per il trasporto merci diesel Euro 3 e 4;
  • dalle 8.30 alle 12.30 (anche sabato e festivi) i veicoli per il trasporto merci diesel Euro 5.

Inalterate le DEROGHE già in vigore la stagione scorsa, tra cui quelle:

  • per i veicoli condotti da persone con Isee del nucleo familiare inferiore a 14.000 euro;
  • per i mezzi che sono funzionali al servizio di autoveicoli definiti secondo il Codice della strada (art. 54) “per trasporti specifici” e “per uso speciale”, come le autoambulanze, i veicoli adattati per il trasporto di persone diversamente abili, i mezzi per il soccorso stradale;
  • per i veicoli condotti da persone con oltre 70 anni di età: solo 1 veicolo per nucleo familiare e solo a condizione che non il nucleo non possieda veicoli che potrebbero circolare liberamente;
  • per i veicoli degli operatori economici che accedono o escono dai mercati e dalle fiere autorizzate dai Comuni e per i veicoli al servizio delle manifestazioni autorizzate.

Ordinanza n. 90/2020

Planimetria territorio di Orbassano

L’indicazione del livello di allerta (colore del livello) è comunicata sui seguenti siti internet:

Mappa dei Comuni interessati dal blocco del traffico