Regione Piemonte

Esenzione ticket sanitario

Ultima modifica 19 marzo 2019

Le spese che il Comune assume a proprio carico sono quelle relative alla partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie (ticket) richieste dal Servizio Sanitario ai cittadini residenti (non rientranti nelle esenzioni dell'A.S.L.) in stato di indigenza documentata dall'annuale "dichiarazione sostitutiva unica" la cui soglia di reddito ISEE deve essere pari o inferiore ad Euro 7.240,00.

Sono esclusi indipendentemente dal reddito ISEE posseduto i cittadini:

  • intestatari di Partita IVA;
  • titolari di licenze commerciali, attività autonome e/o esercizi diversi;
  •  proprietari di piu’ immobili (esclusa la dualità abitazione-pertinenza) o anche di un solo fabbricato/i appartenente alle cat. Catastali A1/A7/A8/A10;
  • proprietari di autoveicoli o automezzi di cilindrata superiore a 1243,60 cc e fino a 1785,00 cc, salvo che al momento della richiesta siano immatricolati da almeno 4 anni;
  • proprietari di autoveicoli o automezzi di cilindrata superiore a 1785,00 cc, salvo che al momento della richiesta siano immatricolati da almeno 8 anni;

Documenti da presentare

  1. Dichiarazione ISEE
  2. Libretto di circolazione veicoli

Modulo domanda [pdf | 14KB]

Validità
L'esenzione ticket scade contestualmente alla scadenza annuale del modello ISEE, generalmente il 15/01 di ogni anno.